È sparitu

È sparitu

È Sparitu – Una parodia da record e un cast senza precedenti nella storia del territorio fermano, finita in tendenza su YouTube Italia alla 50° posizione. Da un’idea della Pa.St. Entertainment è nato un vero e proprio tormentone estivo che ha segnato il 2017.

Introduzione – È sparitu

Eppure la politica con i suoi giornali schieratissimi e ampiamente di parte pur vedendolo lo ha ignorato, probabilmente non lo hanno capito, non hanno compreso la promozione gratuita del territorio, non hanno compreso la promozione gratuita alle aziende locali, non hanno capito il coinvolgimento ludico e l’entertainment, non hanno capito cosa significa coinvolgere i giovani in un progetto artistico e renderli partecipi attivamente, non hanno capito la satira.
Ci sono progetti regionali in cui i giovani vengono usati per raccogliere l’immondizia e verniciare le panche: noi li abbiamo coinvolti in un progetto artistico che li facesse sentire partecipi ed emotivamente coinvolti.

Eppure quando a promuovere il territorio è un comico professionista con risultati nettamente inferiori (nonostante attrezzatura e conoscenze nel mondo della comunicazione) ed agenzie di eventi al seguito gli danno la targhetta e fanno 10 articoli promozionali. Strano non credete?

Ma alla fine è proprio questo il bello, ovvero essere premiati dal pubblico senza avere quasi nessun doping mediatico e nessun endorsement politico: il vero successo è stato il calore del popolo che ha apprezzato l’opera nella sua interezza. La gente ha premiato il risultato ed era questo il risultato più importante che si potesse raggiungere.
Le uniche testate a riportare una notizia degna dell’informazione sono state il Resto del Carlino nell’edizione cartacea del giornale e Vivere Fermo nell’edizione digitale online.


La tematica di “È sparitu”

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

È sparitu – Scenografia, coreografia, location e cast

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

About The Author