Amazon si scusa per il ritardo e mi regala un mese Prime

Il pacco ordinato con Amazon Prime non era arrivato a destinazione il giorno stabilito, il problema notificato era “impossibile trovare l’indirizzo”, cosa molto strana per 2 motivi:

  1. Avevo già fatto molti acquisti prima e non era sorto mai problema di alcun genere
  2. Il corriere non aveva chiamato

Con molta probabilità per mancanza di tempo e/o sconvenienza geografica il corriere non era passato per nulla (pratica secondo il mio parere a volte fanno ingiustamente nei confronti dei clienti) e così si erano inventati la voce “impossibile trovare l’indirizzo”. Decisi di fare la richiesta di assistenza online ad Amazon in modo da passare il “cazziatone” indirettamente al corriere. Dopo 5 secondi esatti mi chiama l’assistenza Amazon.
Il pacco arrivò il giorno dopo e io ebbi 1 mese Prime gratis.

About The Author