Tragedia o stupidità umana? Analizziamo

Tragedia o stupidità umana? Analizziamo

Tentiamo di dare una spiegazione alla parola tragedia: la tragedia a mio avviso è un evento negativo non prevedibile con relative probabilità di verificarsi particolarmente basse. Ovvero, non essendo deterministico lo si può vedere come un evento aleatorio ed analizzare con una variabile aleatoria e tutti i relativi parametri legati alla probabilità che un evento possa verificarsi. Quindi lasciatemi dire che essere portati via da una valanga di acqua perché si è costruito vicino ad un fiume non può essere e non deve essere trattato come un evento tragico ma bensì come un’incuria e incapacità di prevedere un evento che ha un elevata probabilità di verificarsi!

Possiamo dire quasi che è un evento certo perché prima o poi accade durante la vita di una persona che un fiume rompa gli argini e gli porti via la casa. Certo è anche colpa delle autorità e di chi deve vigilare sui letti dei fiumi e sul rischio idrogeologico ma comunque rimane sempre nel cerchio della stupidità umana comprare casa a 10 metri da un fiume. Quindi è tragedia o mancanza di raziocinio?? Chissà. La natura si sta ribellando a questa cementificazione sull’umanità intera perché invece di rispettarla ed amarla la si deturpa ogni giorno, la si ferisce e lei come giusto che sia si vendica e le vendette si sa sono atroci.

Aggiungi Seremailragno.com al tuo feed di Google News
per poter restare sempre aggiornato sulle ultime notizie.
Per contatti e/o segnalazioni redazione@seremailragno.com.
Copyright © 2014-2024. All rights reserved.
Creative Commons – CC BY-NC-ND 4.0