XOSS – Sensore di Cadenza e Velocità

XOSS – Sensore di Cadenza e Velocità

ll sensore di cadenza XOSS è un prodotto made in Cina utilizzato per tenere traccia della cadenza o della velocità senza l’utilizzo di magneti (la peculiarità di questo sensore è quella di poter misurare entrambi i parametri fisici, ma non contemporaneamente).

Velocità o Cadenza

Se viene misurata la velocità il sensore è posizionato nella parte centrale del mozzo della ruota mentre se è utilizzato come sensore di cadenza va posizionato sulla pedivella.

  • La cadenza di pedalata spesso anche chiamata frequenza di pedalata, è un fattore importante nel ciclismo che va a influenzare la resa, l’efficienza e la performance del ciclista. Il numero di rivoluzioni che realizziamo in un minuto determina la cadenza o frequenza di pedalata. Si tratta di un numero, spesso definito dall’unità di misura “rpm” (revolutions per minute). I ciclisti professionisti si mantengono tipicamente attorno agli 85-95 rpm perché la cadenza elevata permette di ottenere un minore sforzo fisico.
  • La velocità viene invece misurata in maniera molto più precisa e real-time rispetto ai dati forniti dal GPS. Questo permette di ottenere valori molto più accurati.

Caratteristiche tecniche del sensore XOSS

Temperatura di funzionamento: -20 ~ 50 ℃
Dimensioni del sensore: 35 * 27mm / 1,37×1,06 pollici
Peso del sensore: 9g / 0,32 once
App supportate: XOSS, STRAVA, ZWIFT, WAHOO FITNESS, RUNTASTIC ecc.

N.B. La luce rossa indica la modalità sensore di velocità e la luce blu indica la modalità sensore di cadenza. XOSS può trasferire dati tramite Bluetooth e ANT +, se si desidera ottenere contemporaneamente i dati SPEED e CADENCE, è necessario installare 2 sensori. Per cambiare la modalità basta togliere e rimettere la batteria. Le dimensioni della ruota sono indicate su entrambi i lati della ruota stessa. Il sensore di velocità rileva automaticamente le dimensioni della ruota però se necessario, è possibile inserire manualmente la circonferenza della ruota.

Considerazioni sulla precisione

Purtroppo abbiamo notato che molte volte la cadenza registrata fornisce valori totalmente sballati che superano addirittura i 200 rpm, cosa umanamente impossibile. Bisogna indagare il motivo di questi picchi anomali e capire se si verificano anche su altri sensori di marche diverse.

About The Author