Tinaba: il portafoglio digitale gratuito [PER ABBONATI]

Premessa: leggi l’articolo fino alla fine se vuoi ricevere 5€ in omaggio!!! (ps: non sono un benefattore il fatto che tu possa guadagnare 5€ gratis e il fatto che io ti spieghi come si fa è perché farai guadagnare 5€ gratis anche a me! Quindi non si tratta far “guadagnare” solo a te, come sempre spiego nel web i benefattori sconosciuti non esistono, se li incontri probabilmente ti stanno fregando inconsapevolmente quindi stai alla larga da loro onde evitare fregature).

Tinaba (acronimo di This Is Not A Bank) è un App versatile completamente gratuita per:

  • inviare
  • aggregare
  • condividere

il denaro a costo zero. Una sorta di portafoglio digitale completo all’interno del proprio smartphone.
Consente di:

  • gestire le spese
  • amministrare i risparmi
  • realizzare progetti in modo social e divertente.

Tinaba è l’unica App che consente transazioni veramente gratuite, ovunque e per tutti:
anche un solo centesimo può essere trasferito senza alcun tipo di commissione, né per chi lo invia, né per chi lo riceve(al contrario di quanto avviene nei pagamenti con i Pos per esempio).Sul progetto nato nel 2016 sono stati investiti più di 30 milioni di euro. Anche se la partenza è andata a rilento, l’azienda conta di raggiungere 250 mila utenti nel 2018.

I trend delle ricerche confermano una crescita di interesse e non a caso le maggiori ricerche del termine provengono dalla regione Lombardia proprio perché l’azienda Arpe Group è milanese.
Tutti, possono avere il controllo diretto del proprio denaro e accedere a servizi dedicati, in pochi tap. Molto più di un digital wallet, Tinaba è un ecosistema digitale che trasferisce le modalità social di condivisione nella sfera del denaro:

  • scambiare denaro con i propri contatti
  • condividere le spese con un conto condiviso
  • raccogliere fondi per realizzare i propri progetti o per una giusta causa (crowdfunding)
  • risparmiare in automatico con i Salvadanai sono solo alcune delle funzioni da provare.

La rivoluzione è anche lavorativa: con Tinaba è possibile creare un profilo business che consente di gestire le entrate e le uscite della propria attività commerciale e offrire ai propri clienti un’esperienza d’acquisto completamente diversa e personalizzata. Il futuro è già qui: con Tinaba si può ordinare direttamente dalla App, pagare senza passare alla cassa o dividere il conto con gli amici in un istante.
Tinaba è il frutto di anni di ricerca e sviluppo, nonché di un desiderio costante di crescere e migliorare, che ci ha consentito di offrire servizi completamente nuovi rispetto a quelli già esistenti sul mercato fintech.

Tinaba si sta diffondendo sempre più rapidamente partendo dai distributori automatici di carburante API/IP dove sarà possibile a breve in tutte le stazioni effettuare transazioni semplicemente attivando il bluetooth e utilizzando l’App del proprio smarthphone.

Tinaba permette diversi livelli a seconda delle nostre esigenze :

  • Versione di prova: dura 60 giorni e puoi spendere fino a 100€ per singola transazione e fino a 200€ al giorno.
  • Livello B: limiti di trasferimento fino a 250€ al giorno
  • Livello A personale: limiti di trasferimento fino a 1000€ al giorno
  • Livello A business: per coloro che vogliono usarla a livello professionale nella propria attività

Potrete trovare informazioni sui livelli in bancaprofilo.it e specifiche aggiuntive al sito ufficiale tinaba.com.

PROCEDURA di accredito gratuito: 

  1. Vai al sito tinaba.com 
  2. Scarica l’app dallo Store
  3. Usa il codice invito SXC7T6, completa la registrazione con tutti i dati (raggiungerai il livello B) e riceverai 5€ di accredito in maniera gratuita!!!

In un futuro non molto lontano i contanti saranno solo un ricordo e qualsiasi transazione nel mercato avverrà in maniera del tutto digitale.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!
Per contatti e/o segnalazioni redazione@seremailragno.com
Copyright © 2014-2024. All rights reserved.
Creative Commons – CC BY-NC-ND 4.0

About The Author

1 Comment

Comments are closed.