Nazareno Franchellucci: 10 anni da sindaco

Nazareno Franchellucci: 10 anni da sindaco

La SWAT non è bastata a Porto Sant’Elpidio per risollevare il centro-sinistra. La pagina Nazareno Franchellucci Sindaco Porto Sant’Elpidio hackerata da ignoti aveva messo subito le cose in chiaro: “Quest’anno neanche la SWAT ve salva!”, e così è stato. Ma comunque Nazareno non ha mollato e da sindaco uscente si è garantito un posto da consigliere, non male.

Il distacco tra politica e popolo si è fatto sentire ed il tempo ha contribuito a lacerare i rapporti su un territorio difficile dove il radicamento stabile di droga, prostituzione ed illegalità hanno fatto sentire sempre la loro presenza/pressione senza neanche troppi ostacoli. Il giovane Nazareno Franchellucci ha dovuto gestire tutto questo e pensiamo che sia stato veramente difficile.

Il tema centro e piazza rinnovati

Il centro si è rivalutato negli ultimi anni con nuovi locali, nuova piazza e l’ex Gigli rinnovato, ma questo a discapito delle periferie che non hanno subito lo stesso restyling.

Il tema sicurezza

Il problema sicurezza a Porto Sant’Elpidio è evidente anche per via della vicina Lido Tre Archi dove le scorribande degli extracomunitari clandestini (termine oramai scomparso dal linguaggio moderno) non mancano mai. Risse, sparatorie, accoltellamenti, auto a fuoco sono tutti segni di affermazione della malavita organizzata che usa manovalanza a basso costo per stabilizzarsi senza troppo clamore. Le elezioni di Porto Sant’Elpidio hanno confermato il trend degli ultimi anni dove la sicurezza è diventato un problema nazionale.

Essendo il problema sicurezza sentito più al centro-destra che al centro-sinistra probabilmente il peso ha giocato la sua parte essendo diventata una questione prioritaria. Se fino ad oggi hanno voluto dare spazio alla continuità con il fine mandato le cose sono cambiate.

Il tema turismo

Ma poi bisognerebbe parlare anche di turismo che a Porto Sant’Elpidio non è mai decollato come doveva mentre Civitanova Marche è cresciuta costantemente sapendo accogliere anche le nuove opportunità dell’Umbria, tanto che alcuni la soprannominano Foligno a Mare.

Il tema viabilità

Un altro aspetto di Porto Sant’Elpidio è rappresentato dalla viabilità problematica da sempre, con illogicità disordinate come la rotonda ovale della Faleriense per non parlare della bambinopoli realizzata proprio attaccata alla statale adriatica dove lo smog è molto elevato.

Insomma, ci sono state scelte molto discutibili che si sono sommate nel tempo e hanno portato al flop elettorale del centro-sinistra che dalla notte dei tempi ha regnato in questa città.

Il tema bonifiche: l’ex Fim

Dio solo lo sa quanto ci è costata l’Ex Fim. Bonifiche interminabili, milioni di euro e cosa è cambiato? Poco, le rocce arancioni nella spiaggia cariche di chimica sono state tolte però. E delle belle parole cosa è rimasto? Le belle parole e una bella immagine:

Le parole dell’ex sindaco Nazareno Franchellucci

10 ANNI SONO TANTI. Avevo 28 anni quando sono stato eletto per la prima volta. praticamente una vita “non da Sindaco” quasi non la ricordo. Ma una cosa è certa: è stata un’esperienza indimenticabile! Anni che mi hanno permesso di crescere tanto, di modificare il mio carattere, ma soprattutto di fare la cosa più bella che ad una persona possa capitare: incidere in maniera diretta e reale sulla propria città. Ho avuto veramente tante soddisfazioni e raggiunto molti traguardi. Ma nonostante tutto, ancora girando per la città, “mi danno” per quelle cose che avrei voluto avviare, sistemare, riqualificare e mi rimbombano nella testa le parole di quei cittadini che avrebbero voluto vederle realizzate nel mio mandato. MA FARE TANTO È GIUSTO, FARE TUTTO È VERAMENTE IMPOSSIBILE. Non dimenticando, tra le altre cose, che sono stati anni realmente duri. Penso ai primi anni del mandato con i pesanti tagli agli enti locali, quando la definizione di ogni bilancio era sempre un’impresa, ai mesi tremendi del COVID, ai periodi legati agli aumenti dei prezzi ed al costo dell’energia o alla difficoltà di trovare ditte che eseguissero i lavori.

Ma anche questo fa parte della grande sfida di essere il Sindaco di una città: cercare di gestire la propria comunità al meglio anche quando, tutto intorno, si scatena la tempesta. Farlo è impegnativo quanto impossibile se si è soli ED IO SOLO NON LO SONO STATO MAI. Per questo oggi mi sento di RINGRAZIARE tutti voi che mi avete dato la possibilità di essere stato il vostro Sindaco. Proprio tutti, anche coloro che dal primo all’ultimo giorno mi hanno criticato, in maniera educata e non, perché anche da loro ho imparato qualcosa. Ma soprattutto voglio ringraziare tutti gli assessori ed i consiglieri comunali con cui abbiamo fatto questo percorso, tutto il personale ed i dipendenti del nostro Comune, patrimonio indiscutibile della città, e tutte le donne e gli uomini che a vario titolo svolgono attività di volontariato il vero cuore pulsante di Porto Sant’Elpidio e l’abissale differenza tra noi e tutti gli altri.

Grazie alla mia famiglia che mi ha sempre sostenuto! Spero di averla resa orgogliosa di me.

Il più grande ringraziamento lo voglio però fare a Federica, in questi 10 anni è diventata mia moglie e mi ha donato due splendidi figli….non è facile essere “la moglie o la compagna di un Sindaco”. Lei lo ha fatto in maniera straordinaria ed ho in cuor mio una certezza: se lei non ci fosse stata, sempre e comunque, io non ci sarei riuscito!

Ho levato veramente tanti giorni e tante notti alla mia famiglia: è arrivato il momento di recuperare!

GRAZIE….GRAZIE A TUTTI, perché i migliori anni della mia vita li ho potuti passare facendo la cosa più bella che potessi desiderare….IL SINDACO DELLA MIA CITTÀ!

Auguri di buon lavoro al nuov al nuovo Sindaco Massimiliano Ciarpella!

W PORTO SANT’ELPIDIO!

Il nuovo consiglio comunale di Porto Sant’Elpidio

Il nuovo consiglio comunale è stato così composto.
In maggioranza con:

  • Massimiliano Ciarpella sindaco di Siamo Pse
  • 5 consiglieri di Fratelli d’Italia: Andrea Balestrieri Giuseppe Malcangi, Gioia Di Ridolfo, Giorgio Marcotulli, Francesco Pacini.
  • 3 seggi per la civica Siamo Pse, con Enzo Farina, Paola Venanzi e Nerico Mignani.
  • 1 seggio per i calendiani di Pse sul serio a Diego Tofoni
  • 1 seggio per Porto Sant’Elpidio si muove con Cesare Paniccià.

In minoranza con:

  • 3 seggi al PD, il candidato sindaco Paolo Petrini, il primo cittadino uscente Nazareno Franchellucci ed Annalinda Pasquali.
  • 3 seggi all’altro candidato sindaco Gian Vittorio Battilà di LABORATORIO CIVICO ARANCIO BATTILA’ SINDACO che porta con sé Pierpaolo Lattanzi e Bruno Maccarrone di Forza Italia

About The Author