Il Medioevo estetico e la Ferragni

Che poi alla fine parlano ogni giorno di “body positive”, “femminismo“, “potere alle donne” ma se vai a vedere le dame delle contrade nei pali, nelle sfilate, nelle rievocazioni storiche ecc… prendono solo fighe, non brutte, non cicciottelle, non di colore…solo fighe atomiche di razza bianca prive di ogni difetto estetico.

Con le fighe atomiche piace vincere facile ma ciò non rappresenta una società emancipata men che realista. È quanto di più brutto, quello che potremmo definire “medioevo estetico”, abbia lasciato ai posteri e non dico di cambiare la tradizione delle rievocazioni ma almeno essere un po’ più accorti nell’evitare la promulgazione di canoni perfetti ben poco affini ai valori moderni di inclusione sociale (leggi qui l’articolo sul femminino sacro).

Il Medioevo è nei diktat della moda

Il vero Medioevo è nell’incapacità di andare oltre il conformismo estetico. Il maschilismo risiede nell’esilio sociale delle brutte emarginate all’angolo da canoni sbagliati che hanno il massimo riferimento nella Ferragni (solo perché è “figa” e ha fatto un sacco di soldi mettendosi anche con uno famoso tutto scritto come er banco mio delle elementari che quando canta emette suoni simili al cane mio che abbaia). Come è possibile seguire la Ferragni e credere nei valori veri della donna quando lei stessa strumentalizza e da canoni completamente sbagliati, messaggi veramente idioti e spinge al consumismo più estremo e globalizzato che una vera donna non farebbe mai. La Ferragni è quanto di più aberrato possa esistere ed invece di potenziare la donna la depotenzia mettendosi mezza nuda su ogni piattaforma al fine di attirare attenzioni e provocare reazioni.

Emerge un controsenso della civiltà moderna che nella teoria sembra perfettamente etica ma nella pratica fa tutto il contrario in nome del denaro con cui puoi comprare una buona dose di morale. Società strumentalizzata e aberrata da personaggi sbagliati con canoni sbagliati che si innalzano a paladini di una morale che nulla a che vedere con loro.
Non è forse questo il Medioevo estetico?

~ Dal libero pensiero di Michele Paoletti.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!
Per contatti e/o segnalazioni redazione@seremailragno.com
Copyright © 2014-2024. All rights reserved.
Creative Commons – CC BY-NC-ND 4.0

About The Author