Giornata Nazionale della Colletta Alimentare 2023

Giornata Nazionale della Colletta Alimentare 2023

Colletta alimentare 2023 – L’ultimo rapporto Istat rivela che nel 2022 poco meno di un quarto della popolazione italiana (24,4%) era a rischio di povertà o esclusione sociale, una percentuale leggermente inferiore al 2021 (25,2%). Un dato più alto persino della media europea, dove nell’ultimo anno 95,3 milioni di persone vivevano in famiglie con grandi difficoltà economiche. Dati preoccupanti e che ci esortano a tenere sempre viva l’attenzione nei confronti di chi fatica a procurarsi per la vita quotidiana l’essenziale: cibo per sé stessi e per le proprie famiglie.

Il banco alimentare

È partendo da queste considerazioni che dal 1989 il Banco Alimentare ogni giorno recupera cibo e lo dona alle realtà territoriali che aiutano persone e famiglie in difficoltà nel nostro Paese. Ma non solo: accanto all’attività quotidiana, ogni anno, a fine novembre, organizza e coordina la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, attraverso il coinvolgimento delle Organizzazioni Banco Alimentare regionali. L’iniziativa prevede la presenza di volontari presso i punti vendita aderenti della Grande Distribuzione Organizzata che invitano centinaia di migliaia di persone che vanno a fare acquisti a donare una parte della propria spesa per le persone in difficoltà.

Povertà e condivisione

L’obiettivo di questo evento è sensibilizzare la società civile sul problema della povertà, richiamando al concetto di condivisione, e raccogliere alimenti attraverso le donazioni delle persone che vi partecipano secondo il principio educativo “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”. Nel 2022 oltre 4.5 milioni di italiani hanno partecipato alla Colletta donando 7.5 tonnellate di alimenti, grazie al supporto di quasi 150.000 volontari del Banco Alimentare.

Banco alimentare nelle Marche

Nata nel 1993 a Pesaro per rispondere alla povertà e trasformare lo spreco alimentare in risorsa, la Fondazione Banco Alimentare Marche è un Ente del Terzo Settore no profit oggi iscritto al RUNTS. Ogni giorno recupera cibo a lunga conservazione, cotto o fresco in eccedenza non più vendibile, ma perfettamente edibile, per distribuirlo gratuitamente a chi è in difficoltà, attraverso le strutture caritative convenzionate di assistenza ai bisognosi della Regione Marche. Ridare valore al cibo donandolo a chi è in stato di bisogno restituisce dignità anche a chi lo riceve. Condividere il bisogno per condividere il senso della vita è il motore di questa Opera. Grazie al Banco Alimentare nelle Marche, volontari, partners, donatori, istituzioni partecipano a costruire una cultura di gratuità, dono, condivisione e gratitudine.

Colletta alimentare 2023

Quest’anno la Giornata Nazionale della Colletta alimentare sarà il 18 novembre. Partecipa anche tu: recati in uno dei 14.000 supermercati d’Italia aderenti all’iniziativa e dona la spesa per chi è in difficoltà. Quest’anno i prodotti di cui abbiamo bisogno sono:

  • Olio 
  • Verdure o legumi in scatola
  • Polpa o passata di pomodoro
  • Tonno o carne in scatola
  • Alimenti per l’infanzia

Entra anche tu nel gruppo di volontari anche solo per un giorno e schierati dalla parte dei più poveri.

About The Author