I portoni di Monte Urano

il silenzio dell'abbandono

I portoni di Monte Urano
Parte di Racconti di Marche series:
Editions:PDF
Pages: 31

Mostra fotografica, nella città di Monte Urano, su rivista.

Excerpt:

Monte Urano (storicamente Monturano o Monteriano) è un comune italiano della provincia di Fermo nelle Marche. Questo progetto di valorizzazione territoriale dal titolo "I portoni di Monte Urano: il silenzio dell'abbandono" è un viaggio tra i portoni del centro storico della città dove il passato sembra in parte essersi fermato. Complice il depopolamento italiano, il territorio sta mutando lasciando spesso spazio ai cartelli affittasi o vendesi. E come figli orfani di padri e madri, i portoni restano soli, nel silenzio dell'abbandono.

APPROFONDISCI

"Il silenzio dell'abbandono dei borghi" evoca un'atmosfera particolare e suggestiva, riflettendo sulle comunità rurali che nel corso del tempo hanno perso la loro vitalità e popolazione, lasciando dietro di sé un senso di desolazione e silenzio. I borghi abbandonati sono spesso caratterizzati da strade vuote, edifici in rovina e un'atmosfera di malinconia che trasuda da ogni angolo. Il silenzio che avvolge questi luoghi può essere molto eloquente, poiché testimonia la mancanza di vita e attività umane, il passaggio del tempo e la trasformazione del paesaggio sociale ed economico.

Questi luoghi portano con sé storie di comunità che un tempo prosperavano ma che, per varie ragioni come migrazioni verso le città, cambiamenti economici o disastri naturali, hanno visto i loro abitanti partire, lasciando i borghi avvolti nel silenzio e nell'oblio.

Tuttavia, nonostante il senso di malinconia e abbandono che essi possano evocare, i borghi abbandonati possono anche ispirare riflessioni sulla natura effimera della vita umana e sulla capacità della natura di reclamare ciò che è stato costruito dall'uomo nel corso del tempo.

Inoltre, alcuni di questi borghi sono diventati luoghi di interesse storico e culturale, attirando visitatori curiosi e appassionati di storia e archeologia, creando una sorta di dialogo tra il passato e il presente attraverso il silenzio che permea questi luoghi.

In conclusione, il concetto del "silenzio dell'abbandono dei borghi" può essere una fonte di ispirazione per riflessioni sulla transitorietà della vita umana, sul rapporto tra uomo e natura e sulla memoria storica dei luoghi che sono stati abbandonati nel corso del tempo. Ma la fotografia, si sa: riporta in vita i luoghi!

COMPATTA

Scopri di più sulla storia di Monte Urano per ampliare la veduta su ciò che non conoscevi. Un breve viaggio fotografico nel borgo fermano.
Una mini guida sui portoni della città.